Che cos’è la Vera Religione

La religione è nata per istruire l’individuo Spiritualmente in modo altruistico, ma nel tempo è stata usata a scopo di potere manipolando le persone avvolte anche inconsapevolmente, credendo erroneamente di fare il bene collettivo, ed avvolte per manipolare le menti in modo egoistico, a scopo di lucro. La vera religione è Altruista e condivisiva dei benifici Spirituali e dei beni materiali, e mette in pratica ciò che predica.  La religione dovrebbe evolversi costantemente, e stare a pari passo con la  scienza, e mai e poi mai deve divenire dogmatica, ne forzare la propria dottrina sugli altri, ma deve lasciare l’individuo il libero arbitrio e quindi libertà di pensiero e libertà di scelta in cosa credere. Quindi, la religione se usata in modo egoistico si allontana dalla Verità, in quanto dovrebbe mettere in pratica l’Altruismo, e fa si che la gente diffidi della religione e si allontani dalla Spiritualità. La parola Spiriritualità, Spirito equivarrebbe ad indicare, quella Energia-Forza Vitale che infonde di Vitalità gli esseri viventi e quindi tutta l’esistenza. La parola Spirito è sinonimo anche di Coscienza o intelligenza, anche emozionale, che viene  associata alla medesima Energia-Forza Vitale che sarebbe il fulcro centrale dal quale la vita scaturisce, e per la quale la religione rende servizio istruttivo, per il risveglio delle coscienze a Verità relative all’evoluzione spirituale dell’individuo. La religione indica la Coscienza Vitale Energetica con Vari nomi come ad esempio: Dio, Allah, Nirvana, Shakti, Ruah, Sorgente di Vita, Coscienza Suprema, Padre/Madre Supremo, Uno Supremo eccetera. L’Allontanamento della gente dalla religione, perchè inficiata dall’egoismo, e da false verità, è il risultato di secoli di abuso del potere sulla massa, da parte di gruppi di persone che a tutti i costi vogliono mantenere quel potere anche sopprimendo verità che essi ritengono rappresentino una minaccia a quel potere stesso che si cerca di rendere globale. Ristabilire un contatto interiore con la nostra Spiritualità è di vitale importanza per ritrovare se stessi, in quanto noi stessi, la nostra stessa coscienza ed intelletto è legata alla coscienza Suprema, infatti è tutt’una con essa. In realtà è la coscienza Tutt’Una Suprema che si è frammentata ed individualizzata in tante piccole coscienze Umane eccetera, per esperire la divisione la dualità, e lo scopo di ogni piccola coscienza è quello di ritornare, risalire  a quella Coscienza Energetica “Una”, della quale Cristo a riguardo ha dichiarato: “io ed il Padre siamo Uno”, Uno in quanto aveva risalito alla Sorgente dell'”Essere”, ed è divenuto “Uno” con essa, il che ha riaperto  un percorso di realizzazione di se, e quindi la realizzazione, che tutti siamo chiamati al percorso Cristico (o di Budda eccetera), un percorso di ritorno alla nostra essenza, che molti chiamano Spirito, Ruah, Shakti, un percorso quindi, di Evoluzione Spirituale.